Arriva Huawei VR: prezzi bassi e alte prestazioni made in Cina

Gli smartphone, non è un segreto per nessuno, si avviano a diventare qualcosa di molto diverso dai primi telefoni cellulari che tutti abbiamo maneggiato. Al giorno d’oggi infatti chiunque volesse regalarsi un apparecchio con tutte le carte in regola per far parte del sofisticato mondo hi – tech non potrebbe accontentarsi certo di un marchingegno non dotato di visore.

Huawei, azienda che poco alla volta ha conquistato gli appassionati di tecnologia grazie ad una buona qualità e ai prezzi accessibili, ha lanciato sul mercato un visore basato sul P9 e sul Mate 8. Il nuovo Huawei VR, perfetto per trasportare l’utente in una realtà virtuale che nulla ha da invidiare a quella riprodotta dai più noti Gear VR (Samsung) od Oculus, verrà inizialmente distribuito soltanto sul mercato orientale. Secondo alcune indiscrezioni il dispositivo avrà in dotazione circa una quarantina di videogiochi e ben 4000 video.

Leggi anche  Smartwatch, arriva Skin Track: braccia e dita si trasformano in display e pennini

Al momento non è possibile però reperire informazioni più dettagliate né sul costo in euro del prodotto né tanto meno sulla data esatta in cui Huawei VR varcherà i confini europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *